Ingresso_Casa_Madre_Anmig

Le sedi

La Casa Madre

auditoriumAuditorium

Il Salone delle Adunate, dove si svolgono riunioni, eventi, conferenze e concerti, è il cuore architettonico dello stabile e si sviluppa al primo piano della Casa Madre. Presenta quattro grandi arcate affrescate da Antonio Giuseppe Santagata: le prime tre rappresentano i momenti della guerra (La Partenza, L’Assalto, Il Ritorno), la quarta – la vela centrale – rappresenta L’Offerta della Casa Madre alla Vittoria.

 

 

cappellaLa Cappella della Casa Madre

L’ambiente è a pianta rettangolare con ampie finestre di vetro opalescente. Le porte sono formate da lastre di bronzo brunito e recano epigrafi in rilievo. Sull’altare è collocata la Pietà di Romano Romanelli, ideata nel 1924; l’acquasantiera di Prini e due tele di Carlo Socrate completano l’arredo.

 

Sala RicciSala Pietro Ricci

Stanza con soffitto a stucchi dèco e pareti rivestite di boiserie di radiche ed ebano. Una serie di finestre ottiche costituite da tarsie lignee, disegnate da Edoardo De Neri, illuminano la sala comunemente denominata “il Parlamentino”, adibita alle riunioni del Comitato Centrale.

 

Affreschi SironiIl Sacrario

Il Sacrario conserva gli affreschi di Mario Sironi chiamato a celebrare l’impero mediante la rappresentazione di due monumenti equestri: “Il Duce a cavallo” e “Il Re Vittorio Emanuele III a cavallo”.

 

 

Casa del Mutilato a Piacenza

 

Edificio0008