Esploratori della memoria: a Napoli la cerimonia di premiazione

DSC_0007

10 luglio 2017, pubblicato da

NAPOLI – Lo scorso 31 maggio si è svolta, presso la sede regionale dell’Anmig, la cerimonia di premiazione degli alunni che hanno partecipato al concorso nazionale “Esploratori della memoria”, collegato al progetto nazionale “Pietre della memoria”, banditi dall’Anmig nazionale. Quest’anno si è registrata una partecipazione molto più numerosa, rispetto all’edizione scorsa; hanno infatti preso parte ben otto istituti: l’I.C. Novaro-Cavour di Napoli, l’I.C. Giampietro Romano di Torre del Greco, l’I.C. San Marco dei Cavoti della provincia di Benevento, l’I.C. Antonio de Curtis di Palma Campania (NA), l’I.C. Benedetto Croce di Lauro (AV) , l’I.C. Kennedy di Napoli, l’I.C. Gallozzi Mameli di Curti S. Maria Capua Vetere (CE) ), l’I.C. 20 Villa Fleurent di Napoli.

DSC_0003

Ad aprire l’incontro è stato il Presidente regionale Anmig Dott. Mario de Cesare che ha ringraziato sia i ragazzi con i loro insegnanti che hanno preso parte al concorso, sia chi ha gestito il progetto come la Dott.ssa Carmina Benigno, referente regionale di “Pietre della memoria”, sia la commissione esaminatrice nelle persone dell’Avv. Viviana lacovelli, della Prof.ssa Emilia Valentino e del Prof. Antonio Virgili. “L’anno scorso – ha dichiarato il Presidente – ho affermato “pochi ma buoni”, quest’anno le scuole partecipanti sono raddoppiate e quindi, con immensa soddisfazione, non più pochi ma sempre buoni. Ragazzi, posso affermare con orgoglio che, anche quest’anno, grazie al vostro apporto ed impegno, il risultato è stato più che soddisfacente”. Il Dott. de Cesare ha poi voluto fare un’esortazione ai ragazzi invitandoli “a non perdere la memoria ed a guardare indietro per andare avanti”.

DSC_0013

Dopo l’intervento del Presidente, ha preso la parola la referente regionale per il progetto “Pietre della memoria”, Dott.ssa Carmina Benigno. “In qualità di referente regionale del progetto – ha dichiarato la Dott.ssa Benigno – intendo sottolineare che le indicazioni del bando sono state seguite dalla commissione in maniera precisa e puntuale”. “Infine corre l’obbligo per me – ha aggiunto la referente – complimentarmi con tutti i partecipanti poiché l’obiettivo principe del progetto, ovvero la conoscenza degli eventi storici e la competenza documentale è stato brillantemente perseguito”. La Dott.ssa ha poi salutato gli intervenuti con un “Viva l’Anmig, Viva l’Italia”.

Dopo questo intervento, il Presidente de Cesare ha enunciato la classifica delle scuole vincitrici del concorso:

1 – I.C. Novaro Cavour di Napoli

2 – I.C. Giampietro Romano di Torre del Greco (NA)

3 – I.C. San Marco de Cavoti (BN)

4 – I.C. Antonio de Curtis di Palma Campania (NA)

5 – I.C. Benedetto Croce di Lauro (AV)

Le scuole rimanenti hanno ricevuto un encomio per la loro partecipazione.

DSC_0096

Dopo la premiazione ha preso la parola l’Avv. Viviana Iacovelli, in qualità di membro della commissione esaminatrice. L’Avv. Iacovelli si è complimentata con tutti gli studenti che si sono impegnati nel lavoro di ricerca e di memoria storica di coloro che sono stati sconvolti dalle guerre mondiali. “Senza storia non può esserci futuro – ha dichiarato la Iacovelli – o meglio ci può essere, ma sarà senza memoria e pertanto ci ritroveremo un futuro dove verranno commessi sempre gli stessi errori”. L’Avv. Iacovelli ha poi rivolto dei consigli ai ragazzi anche in vista di una loro prossima partecipazione ai concorsi. “Leggete sempre attentamente i bandi di concorso, altrimenti come successo, potrete incorrere in errori che non vi faranno arrivare al punteggio a cui potete aspirare. – ed ha poi aggiunto – Abbiate cura della presentazione dei vostri lavori. Un lavoro ben presentato, organizzato, pulito, sarà visto con maggiore attenzione”.

DSC_0039

A chiudere la giornata è stata la consegna dei diplomi a tutti i ragazzi che hanno partecipato e un buffet di ringraziamento.