Perugia unita nella festa del 20 Giugno, la bandiera dell’Anmig alle celebrazioni

perugia 20 giugno 2017 4

23 giugno 2017, pubblicato da

PERUGIA – La bandiera dell’Anmig ancora una volta presente alle celebrazioni ufficiali del XX Giugno. Una data simbolo per la città di Perugia che ricorda i fatti del 1859, quando le truppe pontificie uccisero i cittadini che si erano ribellati al dominio del Papa, ma anche del 20 giugno 1944, quando le truppe alleate entrarono in città dalla Porta San Pietro, per la Liberazione della città. A fianco della bandiera della Sezione di Perugia, portata dal vicepresidente Fausto Rosati, accompagnato dal consigliere Riccardo Gasperini, c’erano quelle delle altre Associazioni Combattentistiche e d’Arma, ma non solo. Erano rappresentate l’Associazione Areonautica, Famiglie Caduti Dispersi in Guerra, Arma Carabinieri, Garibaldini, Bersaglieri, Crocerossine e la Sociatà Operaia di Mutuo Soccorso. Le celebrazioni si sono aperte con la deposizione di una corona di alloro da parte del sindaco Andrea Romizi, della presidente della Regione Catiuscia Marini e del prefetto Raffaele Cannizzaro al monumento ai Caduti del 1859. Al termine, i bambini della locale scuola Borgo XX Giugno (IC Perugia 3) hanno intonato l’Inno d’Italia e quello europeo. Le celebrazioni sono proseguite al Civico Cimitero e in Piazza Braccio Fortebracci, con la deposizione della corona d’alloro alla lapide che ricorda i Caduti di tutti i genocidi, per poi concludersi alla Sala dei Notari per l’iscrizione all’Albo d’Oro del campione paralimpico Roberto Baciocchi.