Manifestazione della sezione di Fabriano

Regione:

15 Giugno 2016, pubblicato da

Domenica 29 maggio si è svolta a Fabriano una manifestazione organizzata dalla locale sezione  A.N.M.I.G. che anticiperà,  così è stato deciso, di circa quindici  giorni l’Assemblea annuale dei soci. Hanno partecipato, in rappresentanza del Comune di Fabriano l’assessore ai lavori pubblici e trasporti ing. Meloni, il Sindaco di Genga Giuseppe Medardoni che rappresentava anche i Sindaci dei Comuni di Sassoferrato, Serra San Quirico e Cerreto d’Esi le cui sottosezioni A.N.M.I.G. sono state da tempo accorpate alla sezione di Fabriano. Presenti anche diverse Associazioni Combattentistiche e d’Arma e rappresentanti delle sezioni di Ancona, Macerata, Jesi e Matelica. Alle ore 10.00 si è formato il corteo con la presenza del Gonfalone del Comune, che dalla sede di Viale Zonghi si è recato presso i Giardini Regina Margherita per deporre una corona d’alloro sul Monumento ai caduti di tutte le guerre. Il suono del “Silenzio”eseguito da un trombettista ha reso la cerimonia suggestiva ed emozionante. Dai giardini il Corteo  ha raggiunto l’Oratorio della Carità, una magnifica sala decorata alla fine del sec. XVI con un prezioso  ciclo di affreschi  realizzati dal pittore manierista urbinate Filippo Bellini. E’ intervenuto, malgrado i molteplici impegni, il Vescovo Mons. Giancarlo Vecerrica  che ha evidenziato quanto siano importanti le finalità’ dell’Associazione e particolarmente la ricerca e la difesa della Pace. Rivolgendosi poi agli studenti presenti li ha elogiati per aver aderito anche se ciò significava essere impegnati di domenica mattina. Poi il Presidente Prof. Piero Ippoliti ha letto i messaggi di saluto del Presidente Nazionale Prof. Claudio Betti e della Presidente Regionale Prof. Silvana Giaccaglia. Successivamente nel suo intervento ha  messo in rilievo la necessità di continuare a coinvolgere nelle varie iniziative le Scuole cosa che a Fabriano si sta facendo da diversi anni con ottimi risultati.  Sono poi intervenuti L’ Assessore Meloni che ha riconosciuto la validità di certe iniziative che il Comune ha sempre appoggiato e Alessandro Ralli, responsabile dell’Ufficio Patrimonio dell’Associazione, che ha portato il saluto del Comitato Centrale. Anche quest’anno l’iniziativa è stata sostenuta dalla partecipazione degli studenti delle quinte classi del Liceo Scientifico “Vito Volterra” che hanno  presentato la figura del  Capitano Elio Broganelli,  aviatore pluridecorato della seconda guerra mondiale, i cui familiari risiedono a Fabriano, ed a seguire alcune poesie di Vittorio Sereni tratte dal libro “Diario d’ Algeria” facendo collegamenti  con poesie di Montale ed Ungaretti ottenendo dai presenti meritatissimi applausi.  Gli alunni, accompagnati alla chitarra dal Prof. Ascani, sono stati ottimamente seguiti e preparati dalla Prof.ssa Mirella Cuppoletti  che ha anche partecipato, con le sue classi, al concorso “ Pietre della Memoria”. In  conclusione  si è esibita l’ Orchestra della sezione musicale dell’Istituto Comprensivo  “Marco Polo” che ha presentato un vario e ben eseguito programma sotto la direzione del Prof. Andrea Greganti, programma che si è concluso con l’Inno di Mameli cantato da tutti i presenti in sala. L’iniziativa è indubbiamente ben riuscita ed è stata seguita da un numeroso pubblico attento e partecipe.Immagine00004-8648