Fuoriteca – Biblioteca del Consiglio Regionale delle Marche – L’ANMIG Marche presenta quattro testimonianze sulla memoria

Regione: 14

16 Dicembre 2019, pubblicato da

Il 3 ottobre 2019 il Consiglio Regionale delle Marche e l’ANMIG Marche all’interno delle iniziative denominate “Fuoriteca”, presentazioni librarie della Biblioteca del Consiglio, hanno organizzato una tavola rotonda tra gli autori di quattro libri pubblicati dalla Regione Marche nella collana “Quaderni del Consiglio” dietro indicazione della nostra Associazione.

I libri testimoniano storie di persone coinvolte nella prima e seconda guerra mondiale che sono state oggetto del lavoro di alcune delle Scuole partecipanti negli scorsi anni al Concorso Scolastico Regionale ANMIG “Esploratori della memoria”.

Questi i libri in ordine di pubblicazione:

  • In prima linea” di Laura Falasco
    racconta l’emblematica storia del nonno Pasquale, mutilato della prima guerra mondiale che riesce comunque a curare la sua famiglia e a coltivare la sua passione per la lettura e la conoscenza nonostante la modesta condizione di contadino e la grave mutilazione di un braccio.
  • Diario di prigionia” di Enzo Monsù
    descrive, grazie al ritrovamento del diario di Egisto Monsù, padre dell’autore, i mesi trascorsi in Germania come Internato Militare Italiano (IMI) dopo l’8 settembre 1943.
  • Fratelli d’Italia – Dov’è la vittoria ?” di Valerio Liberati
    ricostruisce le vicende dei tre fratelli Fattorini, zii dell’autore, coinvolti in vario modo nelle vicende della seconda guerra mondiale, riportando attraverso i loro ricordi spunti della vita italiana degli anni Trenta.
  • Ricordi ed impressioni della guerra” di Mario Gazzellini
    presenta, attraverso lo studio del suo diario, l’esperienza bellica del tenente Roberto Grizi, ingegnere del Genio Militare, che dal suo particolare punto di vista ebbe l’opportunità di osservare alcuni aspetti della prima guerra mondiale sul caldissimo fronte del Nord-Est.

La tavola rotonda, coordinata dalla Presidente ANMIG Marche, Silvana Giaccaglia, e dalla Dottoressa Alberta Ciarmatori, Responsabile del Centro Documentazione e della Biblioteca dell’Assemblea Legislativa della Regione Marche, ha dato l’opportunità ai quattro autori di esporre sia le storie raccontate nei loro libri che la loro particolare esperienza di ricerca e ricostruzione delle vicende delle figure studiate al fine di dare un segno concreto al concetto di “memoria” a cui è in modo particolare dedicata l’attività dell’ANMIG soprattutto attraverso il Progetto “Pietre della memoria” ed il relativo Concorso Scolastico “Esploratori della memoria”.

I libri pubblicati dalla Regione Marche costituiscono una preziosa documentazione di “memoria” che l’ANMIG Marche distribuisce alle Scuole partecipanti al concorso marchigiano in occasione della premiazione finale di ciascuna edizione arricchendo in questo modo la conoscenza dei numerosi studenti partecipanti.

Pasquale Frascione