Commemorazione Partigiano Vegliante TORRI (detto IVAN) Villa di Panicale – Licciana Nardi

Foto 3

20 febbraio 2018, pubblicato da

La Sezione ANMIG di Aulla-Lunigiana è intervenuta con una delegazione alla commemorazione del partigiano Vegliante Torri, detto Ivan, a Villa di Panicale nel Comune di Licciana Nardi (MS).

Vegliante Torri nacque nella frazione ramisetana di Miscoso nel 1921 ed ivi visse fino al ’37 quando, con la madre (vedova di un mutilato della Grande Guerra) si spostò alla Spezia per poi trasferirsi nel Comune di Licciana Nardi (MS) dove, nel maggio 1944, si unì alla formazioni partigiane della Brigata Leone Borrini.

Assunse il nome di battaglia Ivan, e, dopo una riorganizzazione dei quadri militari della Brigata, venne nominato comandante del Distaccamento Giannotti: una formazione operante sul crinale lunigiano-parmense.

Il 26 gennaio 1945 presso Villa di Panicale, dopo un fallito tentativo di sganciamento, venne accerchiato,  ferito e catturato dai militi repubblichini, i quali, poiché il Torri si rifiutò di collaborare e fornire preziose informazioni, lo trucidarono sul posto (fu finito con un colpo di baionetta alla gola).

Per le sue coraggiose gesta e per non aver riferito alcuna strategica informazione al nemico,  fu decorato con Medaglia d’Argento “alla memoria” al Valor Militare il 18-04-1963.

 

Foto 3 Foto 2 Foto 1