ANMIG e Fondazione di Sessa Aurunca: iniziative di inizio anno

Regione: 282

14 Febbraio 2020, pubblicato da

Il 7 gennaio del 2020 l’ Associazione Nazionale fra Mutilati ed Invalidi di Guerra e Fondazione e l’ANCR di Sessa A., in occasione della “FESTA DEL TRICOLORE”, hanno esposto un vecchio cimelio, carico di significati storici come può essere un vecchio “TRICOLORE” nella sede dell’Associazione.
Il 25 gennaio, invece, nella Sala dei Quadri del Comune di Sessa A. , si è svolto un convegno inerente “IL PLACITO DI SESSA” una delle prime testimonianze sulla lingua italiana, insieme al cosiddetto “Indovinello di Verona”. All’evento hanno partecipato il Sindaco della città, avv. Silvio Sasso, il presidente dell’Anmig e Fondazione della locale sezione, sig. Marcello Di Stasio, della Pro Loco Sessa A., dott. Ago Rosario, e il Console del Touring Club della sezione di Sessa, l’avv. Achille Maria Vellucci. Relatori sono stati la prof.ssa Marianna Pignata e il prof. Domenico Proietti dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”.
Il 27 dello stesso mese, alle ore 11,00, la nostra associazione ha preso parte all’installazione di una “PIETRA D’INCIAMPO” all’interno dell’istituto scolastico “Agostino Nifo” di Sessa Aurunca.  Evento assegnato dal MIUR in occasione della “GIORNATA DELLA MEMORIA” e che ha visto tra gli altri anche l’intervento del presidente Anmig e Fondazione di Sessa A., sig. Marcello Di Stasio. Ricordo che le Pietre d’Inciampo sono nate da una iniziativa del tedesco GUNTER DEMNIG per ricordare i tantissimi deportati in Germania durante la seconda guerra mondiale.
Dopo questa importante commemorazione, la sezione Anmig e Fondazione di Sessa A. ha partecipato anche all’iniziativa promossa dall’Istituto Comprensivo “Lucilio” di Sessa A. dal titolo “IL GIARDINO DEI GIUSTI” che si ispira al “Giardino dei Giusti tra le Nazioni” ideato nella città di Gerusalemme nel 1960. I bravissimi alunni hanno piantato degli alberi e installato una targa per ricordare quei giusti. Arrivederci ai prossimi eventi.