AL SOCIO MARANGOTTO CONFERITA LA MEDAGLIA DELLA LIBERAZIONE

marangotto1

5 settembre 2016, pubblicato da

Il Presidente Andretta e l’alfiere Luvisutto hanno presenziato alla cerimonia di consegna della Medaglia della Liberazione al socio storico Alfonso Marangotto.

Alla presenza del Sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore e del Prefetto Domenico Cuttaia il Mutilato di Guerra Marangotto, unitamente a tanti amici e parenti, ha ricordato i duri anni della Seconda Guerra Mondiale.

Marangotto, partigiano combattente della divisione “Mario Midotti” operativa nel veneziano, subì una ferita alla mandibola che gli causò grosse difficoltà nell’apertura della bocca.

Il Prefetto, all’atto di consegna, ha ricordato come i valori della Liberazione non debbano mai andare perduti, specialmente in questi anni in cui la memoria è spesso messa da parte. La tendenza a dimenticare il sacrificio dei nostri padri può essere superata solamente favorendo cerimonie come questa ha aggiunto il Presidente Andretta nel colloquio avuto con il Prefetto.

Uomini come Marangotto, che hanno fatto la storia d’Italia, combattendo per la giustizia e la verità sono esempi viventi di quei valori.

La nostra Associazione, da sempre in prima linea per ricordare ed elevare gli ideali di libertà e serietà, deve essere la prima a favorire la trasparenza e l’onestà ha ricordato Andretta ai parenti del Marangotto.

Il Presidente a colloquio con il Prefetto e il Sindaco
Il Presidente a colloquio con il Prefetto e il Sindaco